YOUSSEFF ZAGHBA DA RICCIONE CON TERRORE

Giu 14, 2017

  • Condividi l'articolo

    Un video dove il giornalista riminese Francesco Cesarini lo intervista durante la “Notte Rosa” di Riccione dell’estate 2014. Yousseff Zaghba uno degli autori dell’attentato di Londra di sabato scorso aveva partecipato alla movida della “Perla Verde” con i suoi amici. Nulla di strano per l’italo-marocchino che abitava a Bologna, cioè ad un’ora di auto o di treno dalla riviera.

    Durante l’apparizione televisiva Yousseff cita i nomi dei locali che intende frequentare Cocoricò, Opera, Baia Imperiale non preoccupandosi affatto dei costi relativi. “I soldi si trovano”. Così replica all’esterrefatto reporter. Immagini che hanno fatto il giro del mondo. “Nessuno poteva pensare che quel ragazzo sarebbe diventato un terrorista dell’Isis”. Questo il commento di Cesarini.

    Salvatore Occhiuto