Rientra caso Dragowski, il portiere è dello Spezia

Ago 10, 2022

  • Condividi l'articolo


    (ANSA) – LA SPEZIA, 10 AGO – Si chiude positivamente la
    telenovela del passaggio del portiere polacco Bartlomiej
    Dragowski dalla Fiorentina allo Spezia. La rottura della scorsa
    notte tra il giocatore e il club viola – relativa al pagamento
    della mensilità di luglio, circa 65 mila euro, che la società
    toscana voleva si accollasse lo Spezia – aveva fatto
    indispettire i liguri che avevano rinunciato all’acquisto
    tornando sul portiere del Napoli Alex Meret. In giornata tutto
    si è ricomposto con la Fiorentina che ha pagato la mensilità e
    ora il club spezzino ha ufficializzato l’arrivo del polacco.
        Dragowski ha firmato un triennale con un primo anno a
    750mila euro, gli stessi che guadagnava alla Fiorentina, e i
    successivi due a salire. Lo Spezia ha pagato due milioni, somma
    che con i bonus può crescere a 3,7 milioni (dipenderà dalle
    presenze) e alla Viola andrà anche il 50% della futura rivendita
    del 25enne. Fissatala clausola rescissoria a nove milioni. Il
    portiere sarà convocato per la sfida con l’Empoli, prima di
    campionato. Dragowski è il terzo polacco nella rosa di Gotti
    dopo Reca e Kiwior, tutti e tre in orbita nazionale in vista dei
    mondiali in Qatar. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte