RICCIONE. TUTTI CONTRO RENATA TOSI SULLA PROPAGANDA ELETTORALE

Mag 13, 2017

  • Condividi l'articolo

    Polemiche a Riccione sulle modalità di propaganda elettorale per le comunali dell’11 giugno. “Era ora che le lenzuolate fossero messe fuorilegge”. Questa la dichiarazione di Sabrina Vescovi, candidato sindaco del Pd, che aveva protestato contro l’ennesimo ricorso a striscioni a favore dell’ex sindaco Renata Tosi collocati su balconi e finestre delle abitazioni private.

    Una consuetudine mutuata dalla campagna elettorale della primavera del 2014. Stavolta la Prefettura è intervenuta con un’apposita disposizione che stabilisce che i manifesti elettorali devono essere affissi esclusivamente nelle cosiddette “plance elettorali” secondo posizioni sorteggiate e nelle sedi dei vari comitati.

    Salvatore Occhiuto