RICCIONE. TELONI E PANNELLI SULL’AQUILA D’ORO

Una soluzione provvisoria che almeno oscurerà la desolante visione di ruderi e macerie. Saranno posizionati teloni e pannelli sull’ex Hotel Aquila d’Oro a Riccione dopo la sospensione dell’opera di demolizione che riprenderà a metà settembre.

Una decisione causata da una serie di motivi la diffida del Gruppo Colombini al Comune, le proteste di residenti e commercianti per il rumore e la polvere, il pericolo di eventuale crollo.  Lavori che sarebbero stati deleteri per la promozione turistica durante il periodo estivo, anche se ritarderanno la costruzione del nuovo albergo a cinque stelle con galleria commerciale.

Salvatore Occhiuto

Condividi: