RICCIONE. RENATA TOSI “LA CITTA’ CI HA CAPITO”

Giu 12, 2017

  • Condividi l'articolo

    Dalla pagina facebook di Renata Tosi Sindaco di Riccione dal giugno 2014 al febbraio 2017 e candidato sindaco della coalizione di centro-destra Forza Italia-Lega Nord-Fratelli d’Italia&Alleanza Nazionale-liste civiche collegate

    Osservando i dati che emergono dal primo turno, al di là della soddisfazione di un risultato che fotografa con grande puntualità la situazione politica della città, non posso non rilevare alcuni aspetti che ci invitano ad una profonda riflessione.

    Innanzitutto il dato dell’affluenza che segna un punto di forte criticità su cui la politica riccionese deve prontamente agire. Bisogna farlo riaprendo innanzitutto ai giovani spazi di partecipazione e di coinvolgimento democratico. Aspetto su cui mi impegno già ad aprire un aperto e libero dialogo con quanti hanno disertato le urne.

    Il dato complessivo riconosce alla mia amministrazione il tanto di buono che abbiamo fatto, che io interpreto come un investimento per fare ancora meglio e di più. Così come i tanti voti ricevuti dalle aree periferiche della città mi autorizzano a continuare, incentivandoli, con più profondità e con maggior puntualità gli interventi per rendere i nostri quartieri sempre più vivibili e più belli. Sono convinta che il voto di ieri premia anche la nostra capacità di aprire la nostra offerta turistica a nuovi mercati e a diversificare offerte di destinazione e di attrattivita’.E’ un ambito in cui non lesineremo risorse e progetti, così come faremo per favorire e sostenere l’impresa privata e la riqualificazione urbana.

    Ma il dato che più mi lusinga e mi invita a guardare con ottimismo al futuro, e a questo ballottaggio in particolare, e’ l’impegno, la forza e la coesione che la nostra coalizione ha messo in campo. Abbiamo dimostrato che la città ha capito che questa coalizione ha a cuore il benessere dei suoi cittadini. E l’ha voluta premiare con un consenso a cui, tutti insieme, già da domani, sapremo dare risposte e attenzione.