RICCIONE. PIZZOLANTE (PATTO CIVICO) “OCCORRE UNA TREGUA NELLA CAMPAGNA ELETTORALE”

Mag 25, 2017

  • Condividi l'articolo

    Dalla pagina facebook di Sergio Pizzolante (Patto Civico)

    La vicenda incredibile dei camping chiusi d’autorità per gli abusi, con i clienti nelle roulotte, deve far pensare. Così come la vicenda Aquila d’oro o quella delle strisce blu.

    Si dice… Siccome non c’è il sindaco, lasciato tutto in mano ai tecnici, ecco il risultato. Alcuni rispondono che il sindaco avrebbe dovuto pensarci prima e far sanare gli abusi. Il sindaco invece afferma che altri, prima di lei, avrebbero dovuto farlo. E che, comunque, se fosse rimasto sindaco avrebbe risolto. Sono tutte affermazioni vere o non vere in parte.

    Con questo clima, di questi tempi, dove nessuno si assume responsabilità per paura di sbagliare e di pagare l’errore a caro prezzo, probabilmente le cose non sarebbero andate in modo diverso di come sono andate.

    Lo voglio vedere un sindaco che si assume responsabilità di sanare o di autorizzare senza sanatoria! Se va bene si becca un’avviso di garanzia. In un paesino del terremoto umbro, un sindaco, subito dopo la scossa ha autorizzato l’installazione di tre case mobili in un campeggio per rispondere all’emergenza. Avviso di garanzia e dimissioni. Questa è la realtà.

    Però adesso c’è una emergenza vera. Non si può accettare la chiusura dei campeggi. Faccio anche io un’appello al Prefetto affinché si trovi una soluzione ponte in attesa di regolarizzare tutto. Se possibile. Altrimenti si dica con chiarezza che non lo è! Per non alimentare speculazioni.

    E ci vorrebbe una tregua della campagna elettorale. Sarebbe bello che tutti i candidati facessero ll stesso appello, al di là delle responsabilità del passato, per salvare azienda, investimenti, dipendenti, posti di lavoro e immagine di Riccione.

    E nello stesso tempo sarebbe opportuno un’impegno comune per il futuro. Al di là della collocazione in Consiglio Comunale.

    Condividi:

  • E’ morta Olivia Newton-John. Aveva 73 anni, indimenticabile in Grease

    E’ morta Olivia Newton-John. Aveva 73 anni, indimenticabile in Grease

    (ANSA) - ROMA, 08 AGO - L'attrice Olivia Newton-John è morta all'età di 73 anni. Lo ha annunciato il marito in una nota sottolineando che l'artista è deceduta "serenamente nella suo ranch nel sud della California, circondata da familiari e amici". Era malata da tempo...