RICCIONE. PIZZOLANTE (PATTO CIVICO) BRAVO CARLO CHE NON HAI ACCETTATO LA POLITICA DELLO SCONTRO MA HAI ESPRESSO LA POLITICA DELLE PROPOSTE

Mag 20, 2017

  • Condividi l'articolo

    Dalla pagina facebook di Sergio Pizzolante (Patto Civico)

    Chi ha vinto il dibattito di ieri? Complicato. Dipende dal valore che si da alle cose.

    Carlo Conti ha stravinto il primo dibattito. Nel secondo, con gli albergatori, se l’è giocata con la Vescovi.  Lo dico perché ho letto i commenti sugli altri dibattiti. Chi tifa per la Vescovi l’ha data vincitrice,sempre,a prescindere. Si chiamano Città ma fanno analisi da borghetto di periferia. Quelli che tifano per la Tosi, quando perde, han perso tutti…non c’è stato dibattito, livello basso, formula sbagliata…ecc ecc. Sorrido.

    Carlo ieri è partito benissimo e poi ha finito con toni un po’ bassi. Quando le due signore hanno alzato il livello dello scontro. Non ha voluto affondare il colpo. Sul Trc per esempio. La Vescovi e la Tosi sono padre e madre del Trc. Si sa. Non ha voluto partecipare allo scontro.

    Lo capisco, è faticoso costruire dal nulla un progetto competitivo dovendosi andare a prendere i voti uno per uno, senza i trascinamenti delle sigle (spesso vuote) dei partiti nazionali. Puoi avere momenti di stanchezza. È dura dover combattere, ogni minuto, metodi spesso violenti di persone che scrivono cose incredibili, da querela, sui social e non solo. Se sei una persona per bene il tuo tratto signorile prevale. Ti rifiuti di scendere a certi livelli di polemica e di scontro. Per un’attimo rifiuti proprio lo scontro.

    Per questo sono orgoglioso di Carlo! Un candidato che in un mese ha costruito un progetto competitivo!!! Che la città avverte come tale.
    Un fatto enorme. Non è cattivo come me (così mi definiscono, ma non è vero). Ma è il suo bello. Ne sono sinceramente convinto.

    Ma bravi i conduttori, davvero bravi.

    Alla prossima.