Riccione. Morte in diretta su Facebook: il fratello della vittima denuncia l’autore

Nov 16, 2017

  • Condividi l'articolo

    Stefano, il fratello di Simone Ugolini, ha deciso di rivolgersi all’avvocato Katia Cappelli ed ha presentato una denuncia in Procura contro l’autore dei tre video della morte in diretta del povero ragazzo, autore peraltro già indagato per la pubblicazione di immagini raccapriccianti dalla procura. Era il 22 ottobre quando Simone è morto a pochi passi da casa in un incidente stradale con il suo motorino. Oltre alla immane tragedia, il fratello del riccionese Simone Ugolini ha dovuto assistere alle strazianti immagini postate sui social media in diretta. Da qui la decisione di sporgere denuncia.