Riccione. Mamme arrabbiate per i caloriferi già accesi a scuola

Ott 18, 2017

  • Condividi l'articolo

    Caloriferi a scuola già accesi? Meglio di no. Eppure il caldendario per il pubblico prevede l’accensione il 15 ottobre. Superata questa soglia temporale le caldaie si attivano e i caloriferi entrano in azione. Ed è quanto accaduto, spiegano dal municipio. Ma con questo caldo non è il massimo e qualche genitore si è arrabbiato sostendendo che i bimbi così si ammalano. C’è poi il lato economico e lo spreco di soldi pubblici naturalmente. Subito attivato il Comune ha spiegato che le maestre hanno il recapito del responsabile di Geat a cui segnalare temperature troppo alte nelle classi nel caso si verifichino. Ma al momento non sono giunte segnalazioni.