• RICCIONE. DALLE URNE CANZONI STONATE

    Condividi l'articolo

    Non tutte le ciambelle vengono con il buco. Un vecchio detto popolare che si adatta perfettamente alla tanto declamata novità delle elezioni comunali di Riccione. La candidatura dei cosiddetti “guru della notte” è stata un clamoroso fallimento. Marano e il Samsara celebrati da Renata Tosi, Sabrina Vescovi, Carlo Conti non stati veicoli elettorali ottimali.

    Le urne hanno sonoramente bocciato l’ex direttore del Cocoricò Mauro Carnevale Bianchi (Noi Riccionesi) che ha ottenuto 11 misere preferenze, l’ex deejay Cocoricò Arber Plaku (Forza Italia) 5 voti, il titolare dello storico Mojito al Marano Claudio Tamburini (Patto Civico) meglio invece con 57 schede. Evidentemente la pista della politica è diversa dalla pista della discoteca.

    Salvatore Occhiuto

    Lascia un commento