Riccione. Dalle tasche del rapinatore spunta la mannaia

Lug 6, 2022

  • Condividi l'articolo

    Hanno rapinato del cellulare due turisti ma i carabinieri hanno geolocalizzato il telefono e hanno persino trovato una mannaia nelle tasche dei pantaloni di un componente della “baby gang”. Tutto è accaduto nella mattinata di lunedì, quando i militari della compagnia di Riccione e della Sezione radiomobile del Nucleo operativo hanno tratto in arresto due minorenni stranieri per il reato di rapina aggravata in concorso e ne hanno denunciato un altro, anche lui più giovane di 18 anni, (proveniente dal Mantovano) per il reato di porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Alla fine la refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.