• Riccione. Cuochi se ne vanno durante il servizio: ristoratore costretto a offrire la cena a 90 persone

    Condividi l'articolo

    Il gestore del locale “Acquasalata” in Viale Emilia a Riccione ha offerto la cena 90 persone. No, non è un filantropo ma il risultato di una lite furibonda del gestore con cuochi e personale di sala che sabato sera nel bel mezzo del servizio se ne sono andati. Dopo tre ore di attesa per mangiare dunque, i clienti non è che fossero contenti. Da qui la decisione di offrire a tutti quanti la cena, decisione ovviamente apprezzata anche alla luce delle spiegazioni fornite. Tutto è bene quel che finisce bene o quasi: ora i gestori sono alla ricerca di personale.