Riccione. Chiude lo spazio Tondelli con Delitto/Castigo

Apr 3, 2018

  • Condividi l'articolo

    La stagione dello Spazio Tondelli si chiude martedì 3 aprile 

    con lo spettacolo Delitto/Castigo

     

    Grande atto finale per La bella stagione 2017/2018, cartellone teatrale della città di Riccione. Martedì 3 aprile, allo Spazio Tondelli, salgono sul palco due star assolute dello spettacolo italiano: Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini. Altrettanto importante è il testo portato in scena, Delitto e castigo di Fëdor Dostoevskij. Con l’ausilio di un rumorista e di una cantante, i due attori ci conducono attraverso i capitoli di questo capolavoro della scrittura mondiale, facendolo rivivere nello spettacolo Delitto/Castigo (ore 21, ingresso 15 euro).

    Il romanzo di Dostoevskij fa provare al lettore, e ora anche allo spettatore, una sensazione di vertigine, trascinandolo in modo magistrale, pagina dopo pagina, dentro un’ossessione travolgente. Lo Cascio e Rubini danno voce a questa ossessione e al suo protagonista, un personaggio che vede nell’omicidio l’unico mezzo di auto-affermazione. Sul palco prende forma la sua febbre, il suo conflitto interiore, il suo vero e proprio sdoppiamento.

    Doppia, del resto, è anche la scrittura di Dostoevskij. Il racconto della realtà è continuamente aggredito dalla voce-pensiero del protagonista. Ed è stata proprio la natura bitonale di Delitto e castigo a suggerire questa versione teatrale del romanzo: Rubini ne ha curato l’adattamento, insieme a Carla Cavalluzzi, e ne firma anche la regia.

     

    I biglietti sono esauriti. Chi fosse interessato può mettersi in lista d’attesa direttamente allo Spazio Tondelli (via Don Minzoni 1) la sera dello spettacolo.

     

    Per informazioni:

    www.labellastagione.it