• Riccione. 18enne “scomparso”: era finito in galera perché accusato di far parte di una baby gang

    Condividi l'articolo

    Preoccupati per la sua scomparsa la famiglia aveva lanciato un appello social. Purtroppo però il giovane non è scomparso ma da giovedì scorso è rinchiuso in una cella del carcere dei Casetti dove è finito in compagnia di altri quattro amici di cui uno minorenne dopo aver rapinato – secondo i carabinieri di Riccione e per il Gip che ha convalidato il loro arresto – un paio di coetanei nella notte tra il 23 e 24 agosto. Il 18enne si è ben guardato di avvisare i parenti che tuttavia dopo il trambusto social sono risaliti alla verità dei fatti.