MEDIOLANUM NEW RIMINI-COMCOR MODENA FINISCE 1-1: PER I RIMINESI VITTORIA DI PRESTIGIO E UN BEL PASSO VERSO LA SALVEZZA

Giu 19, 2022

  • Condividi l'articolo

    v\:* {behavior:url(#default#VML);}
    o\:* {behavior:url(#default#VML);}
    w\:* {behavior:url(#default#VML);}
    .shape {behavior:url(#default#VML);}

     

    MEDIOLANUM NEW RIMINI-COMCOR MODENA FINISCE 1-1

    PER I RIMINESI VITTORIA DI PRESTIGIO E UN BEL PASSO VERSO LA SALVEZZA

     

    1-12 e 10-4 i punteggi. In gara2 Mediolanum infligge a Modena la prima sconfitta nella seconda fase di stagione.

    Lunedì sera all’Arena Francesca da Rimini: “Il baseball al Castello. Parole fra amici sul gioco più bello del mondo”

     

    Rimini, 19 giugno 2022 – Ancora un pareggio per Mediolanum New Rimini, che chiude sull’1 a 1 il conto delle sfide con la capolista Comcor Modena. Un pareggio dal sapore dolce perché i ragazzi di Mike Romano sono riusciti ad infliggere la prima sconfitta di questa seconda fase agli emiliani, 10-4 in gara2, dopo che nel pomeriggio gli ospiti avevano prevalso per 12 a 1 e gara chiusa al 7° inning.

    Una bella soddisfazione per Mediolanum New Rimini, che compie un passo importante verso la salvezza. Prima di ieri, Modena da inizio stagione aveva perso 4 gare nelle 18 disputate. Grandi meriti da distribuire fra la confermata solidità del lanciatore cubano Eriel Carrillo, che ha subito il primo punto da quando è in Italia dopo quattro partite e 26 riprese lanciate, ed una squadra che non ha compiuto errori difensivi e nel box è stata capace di mettere alle corde il monte di lancio straniero formato dalla super coppia formata da Hurtado e Calero. Altro dato significativo: zero errori per Mediolanum nelle due gare.

     

    Gara1 – S’era avviata bene, con Mediolanum New Rimini subito in vantaggio: base a Gabrielli, singoli di Bertagnon e Baccelli (RBI). Punteggio rimasto sul minimo vantaggio fino al quarto inning, grazie all’attenzione difensiva e alla bella partenza di Aiello sul monte, quando però Modena segna quattro punti e con due tripli di Russo e Tamburrini mette alle corde i riminesi. I lanci di Soto Lopez dalla collinetta emiliana sono complicati da leggere e al sesto inning Modena scappa via definitivamente con altri sei punti, arrotondati al settimo per la fine anticipata della gara che si chiude sul 12-1.

     

    Gara2 – In serata la sfida prende una direzione ben diversa. Contro Noa Hurtado, Mediolanum New Rimini comincia subito a battere e segna 4 punti al primo inning: base a Gabrielli, singoli di Baccelli e Focchi, doppi di Filippini e Cifalinò. I tentativi di Modena si infrangono sulla difesa senza sbavature e su Eriel Carrillo che dal monte di lancio tiene a bada Infante e compagni. Il cubano chiuderà con sette riprese lanciate, sette valide subìte, 10 strike out e nessuna base ball concessa.

    In attacco Mediolanum New Rimini continua a colpire – da segnale il 3 su 5 di Amedeo Focchi – e segna ancora al terzo, al quinto e poi tre punti al sesto ed uno al settimo sul rilievo di Calero. Al settimo Carrillo incassa il primo punto da quando è in casacca Mediolanum. Nelle ultime due riprese Mike Romano si affida a Francesco Ridolfi che tiene a secco Modena all’ottavo, resistendo anche ad alcune chiamate un po’ ai limiti dell’arbitro di casa base. Al nono Modena diventa più aggressiva, Romano consegna la pallina a Gianluca Tognacci che la chiude sul 10 a 4.

     

    Dopo il baseball giocato, domani sera toccherà a quello ‘parlato’. Mediolanum New Rimini propone agli appassionati, alle 21.00 all’Arena Francesca da Rimini, una serata dal titolo ‘Il baseball al Castello. Parole fra amici sul gioco più bello del mondo’. L’incontro ruoterà intorno al grande campione riminese Alessandro Maestri ed al suo libro scritto insieme a Elio (Mi chiamavano Maesutori) sulla sua carriera in America, Australia e Giappone. Attesi anche Lou Colabello, Paolo Del Bianco, Mario Mazzocchi, Alessia Valducci e personaggi che testimonieranno la loro passione per il ‘batti e corri’.

     

    Ufficio stampa:

    Cesare Trevisani

     

     

     

     

    Gentile collega, ricevi questa mail poiché destinataria o destinatario dei nostri comunicati stampa, informazioni crediamo utili a svolgere il tuo lavoro di giornalista. La tua mail è utilizzata solo ed esclusivamente per questo scopo; non è ceduta o resa nota a terzi al di fuori della nostra società. Nel caso tu non intendessi più ricevere nostri comunicati stampa nei vari settori che presidiamo, potrai richiedere l’immediata cancellazione rispondendo a questa mail con oggetto ‘CANCELLA’. Grazie per l’attenzione e buon lavoro.

     

    immagine_evidenzaimmagine_evidenzaimmagine_evidenza