Nicky Hayden, la versione ufficiale dei vigli: il pilota è sbucato all’improvviso, l’auto viaggiava oltre il limite di velocità

Mag 21, 2017

  • Condividi l'articolo

    Sempre meno dubbi sulla dinamica dell’incidente che ha visto coinvolto il pilota statunitense Nicky Hayden. Si sta facendo pian piano luce sulle cause che mercoledì scorso hanno portato il campione del mondo della MotoGP 2006 all’impatto per cui è ricoverato al reparto di Rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena, dove lotta tra la vita e la morte per un «grave politrauma con conseguente gravissimo danno cerebrale». Secondo quanto risultato dalle indagini della polizia municipale del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale dei Comuni di Riccione, Cattolica, Coriano e Misano Adriatico, guidato dal Comandante Pierpaolo Marullo, infatti Nicky Hayden in sella alla sua bicicletta non ha rispettato il segnale di stop posto nel punto in cui via Ca’ Raffaelli, la strada che il centauro americano stava percorrendo, incrocia via Tavoleto.

    Michele Mazzeo, Libero