Misano. Cecchetto fa impennare il mercato immobiliare e il valore degli immobili

L’avvocato penalista Diego Pensalfini, candidato nella lista “W Misano Viva” di Claudio Cecchetto è convinto che la discesa in campo del noto talent scout abbia già avuto quale conseguenza positiva, la valorizzazione del brand “Misano”. Diretta conseguenza di ciò l’impennata del valore degli immobili. Come dargli torto? Si potrà dire di tutto di queste elezioni e anche al netto di chi vincerà una cosa è certa: Misano è uscita dall’anonimato grazie a Cecchetto. Da comparsa nei “film” su Riccione e Cattolica, la città si è ritrovata catapultata sui grandi media. Prime pagine, servizi e Vip pronti a farsi vedere finalmente dalle nostre parti. Persino una festa di chiusura di campagna elettorale, venerdì, è destinata a trasformarsi in un vero e proprio evento con i fiocchi grazie alla presenza di Max Pezzali e Syria. Insomma nonostante a Misano manchino eventi di grido – a parte rare eccezioni – che possano destagionalizzare il turismo, ci sta pensando quel “mito” di Cecchetto. Così Pensalfini a giornalediriccione e giornaledicattolica: “Le agenzie immobiliari stanno ricevendo molte richieste di seconde case da parte di turisti attratti dalla pubblicità sui media nazionali dovuta alla candidatura di Cecchetto. Averlo come sindaco è già un ‘affare’, eleggerlo credo sia una opportunità che capita una volta nella vita. Siamo stati fortunati, mi auguro che i miei concittadini possano prendere questo treno al volo”. Fatti alla mano, come dargli torto?

Nella foto Diego Pensalfini assieme a Claudio Cecchetto e alla signora Teresa del noto ristorante “Capri” sul lungomare di Misano