• Meta, consiglio supervisione critica il trattamento ai vip

    Condividi l'articolo


    (ANSA) – ROMA, 07 DIC – La ‘Corte Suprema’ di Meta, ovvero il
    suo consiglio supervisione, critica l’ingiusta deferenza verso
    gli utenti vip di Facebook e Instagram nell’ambito del programma ‘cross check’ e invita a effettuare “significative” modifiche
    del sistema interno per la revisione dei contenuti di celebrità
    e politici. Lo riportano i media americani. Secondo il consiglio
    di supervisione le modalità con cui Meta ha trattato i suoi
    utenti di alto profilo, come l’ex presidente Donald Trump, hanno
    lasciato contenuti pericolosi online per servire gli interessi
    delle aziende a scapito degli obblighi sui diritti umani.
        (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte