Lega, Giorgetti: “Incarico a Casellati potrebbe smuovere le acque”

Apr 13, 2018

  • Condividi l'articolo

    Giancarlo Giorgetti, vice segretario della Lega delinea uno scenario per la formazione di un nuovo governo che porta al presidente del Senato.

    Dopo la presa di posizione da parte della Lega sulle parole di Berlusconi alla fine dell’intervento di Matteo Salvini nel corso del secondo giro di consultazioni al Colle, di fatto arriva Giancarlo Giorgetti, vice segretario della Lega a delineare uno scenario per la formazione di un nuovo governo: “All’inizio della prossima settimana vedremo se Mattarella intende fare un nuovo giro di consultazioni” ma se rischia di risolversi ancora con “battutacce sì, battutacce no” allora “le acque potrebbero muoversi solo con l’incarico ad una personalità.

    Il presidente del Senato? Potrebbe essere un modo per fare un sondaggio meno formale di quello del Presidente della Repubblica”.

    Giorgetti ha poi parlato delle questioni poste sul tavolo da parte del Capo dello Stato durante i colloqui in questi due giri di consultazioni: “Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ci ha fatto capire che punta ad una soluzione rapida. Aspettare le elezioni regionali di Molise e Friuli? Non mi pare che sia nei desiderata del presidente Mattarella”. ll Giornale.it