Ginnastica Riccione – Ginevra e Melissa alle finali nazionali.odt

Mag 23, 2022

  • Condividi l'articolo

    Una crescita esponenziale, che le ha portate alle finali nazionali Gold Allieve di Ginnastica Artistica. Sarà una stagione da ricordare per Ginevra Mantovan e Melissa Caltagirone, che hanno iniziato a calcare i palcoscenici che contano della ginnastica italiana.

    Melissa ha disputato la finale a Napoli il 7-8 maggio, Ginevra a Fermo una settimana dopo.

    “Da qualche anno la nostra società partecipa ai campionati Gold Junior e Senior, quest’anno per la prima volta abbiamo partecipato ad un campionato Gold Allieve – commenta il presidente della Ginnastica Riccione, Francesco Poesio -. Avere un gruppo di Allieve che inizia a far vedere qualcosa d’interessante testimonia la crescita del nostro vivaio. Il nostro obiettivo è aiutare a crescere qualche giovane talento, che possa diventare magari d’interesse nazionale. In quest’ottica quest’anno abbiamo partecipato alle fasi regionali Gold sia con Melissa Caltagirone (Allieva 2) che con Ginevra Mantovan (Allieva 3). Entrambe hanno staccato il pass per le finali nazionali, alle quali si qualificano le migliori 120 ginnaste di ogni categoria. Alle finali nazionali Ginevra ha chiuso in 76a posizione, Melissa in 93a. Entrambe hanno continuato il loro percorso di crescita. Per spiegare meglio cosa intenda per percorso di crescita ricorro a qualche numero: a fine 2020 Ginevra era nel corso LA Silver e solo da nove mesi i suoi allenamenti si sono intensificati. Nella prima gara regionale Gold, il 5 febbraio scorso, Ginny ha ottenuto 66.583 punti, nella seconda gara, il 26 febbraio, 68.050, nella terza, il 27 marzo, 70.417. E nella finale nazionale Gold, che è il campionato più difficile in Italia per la categoria Allieve, 72.467. Dalla prima gara all’ultima, dove si è confrontata con ginnaste che frequentano questo campionato da tre anni, ha quindi fatto registrare una crescita di sei punti. Lo stesso discorso si può fare per Melissa, passata da punteggi all-around attorno a 60 nelle gare di squadra a punteggi tra 74 e 76, con un miglioramento rispetto alle gare regionali sia alla trave che al corpo libero che alle parallele”.

    Seguono le due giovani ginnaste gli allenatori Lorenzo Mulitze, Linda Pigozzi e Manuele Amenta.

    “Ci aspettiamo nei prossimi mesi un’ulteriore crescita – continua Poesio -. Siamo certi che il lavoro fatto in maniera accurata da allenatori competenti, in una struttura all’avanguardia e supportato da servizi medico-sportivi di primo livello, ci permetterà di abbreviare i tempi di crescita delle nostre ginnaste. Con l’augurio che possano un giorno raggiungere chi, come Adriana Poesio e Aurora Pilolla, difende già i colori di Riccione in A2”.