Fiera Ragazzi: al via con oltre 1000 espositori da 90 Paesi

Mar 21, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 21 MAR – Con oltre mille espositori (1070) da
    90 paesi del mondo si è aperta il 21 marzo la Fiera
    Internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna 2022 tornata
    live con paese ospite d’onore Sharjah.
        “C’è la soddisfazione e l’emozione di ripartire dopo i momenti
    difficili e drammatici che vorremmo metterci alle spalle. E ci
    piace ripartire dai più giovani. Abbiamo tutti il cuore pesante
    per la guerra alle porte dell’Europa e qui alla Fiera mostreremo
    vicinanza con uno spazio dedicato” ha detto il presidente di
    Bologna Fiere, Gianpiero Calzolari. E il sindaco di Bologna
    Matteo Lepore ha annunciato che oggi pomeriggio arriverà a
    Bologna una delegazione dall’Ucraina, promossa da Ong
    Mediterranea, con un regalo dalla città di Leopoli: diversi
    libri raccolti spontaneamente e consegnato a questa delegazione
    in uno scatolone che oggi verrà consegnato come gesto di pace e
    di richiesta di aiuto”.
        “E’ con sentimenti contrastanti che veniamo qui. Il cuore
    oppresso per la guerra in Europa, ma il libro per bambini e
    ragazzi è un’eccellenza nell’eccellenza e noi vogliamo aiutare i
    bambini dell’Ucraina che sono quelli che più soffrono in questi
    giorni” ha sottolineato il presidente dell’Associazione Italiana
    Editori, Ricardo Franco Levi. “I libri ci servono per aiutare
    perché costruiscono ponti e non muri. Questa Regione sostiene
    l’editoria e la cultura e ha una lunga tradizione, soprattutto
    nei libri per i primi anni di vita. Abbiamo bisogno di questi
    libri per un migliore futuro di pace. Davanti ai libri siamo
    tutto uguali e le paure e la meraviglia sono lo stesse” ha
    sottolineato la vicepresidente della Regione Emilia Romagna Elly
    Schlein all’inaugurazione a cui erano presenti Sheikh Fahim Bin Sultan Bin Khalid Al Qasimi, executive chairman
    of the Department of Sharjah Government Relations, Bodour Al
    Qasimi, presidente di Ipa- International Publishers Association,
    Maria Maddalena Del Grosso, dirigente ufficio beni di consumo,
    Agenzia Ice e l’autrice Michéle Roberts, Ambassador
    BolognaBookPlus. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte