Estonia: iniziate esercitazioni riservisti

Set 22, 2022

  • Condividi l'articolo


    (ANSA) – VILNIUS, 22 SET – Il Governo estone ha richiamato
    oggi i riservisti e i membri della Lega di Difesa per una
    sessione straordinaria di esercitazioni. Lo ha annunciato la
    prima ministra Kaja Kallas durante un discorso alla Nazione
    trasmesso dalle reti televisive nazionali.
        Kallas ha sottolineato che la nuova fase della guerra in
    Ucraina non pone, al momento, “minacce dirette per l’Estonia”.
        Ciò nonostante, ha continuato il Primo ministro, “capacità di
    difesa significa prontezza e coscienza che, in un momento di
    crisi, sappiamo esattamente cosa fare”.
        Dopo aver ricordato che i Paesi baltici si preparano a
    possibili difficoltà inerenti all’approvvigionamento elettrico e
    aver difeso la decisione di limitare gli ingressi di cittadini
    russi con visti emessi da Paesi Schengen, Kallas è tornata sulla
    questione dei cittadini russi residenti in Estonia. “Sono
    convinta che nessuna persona che risiede in Estonia e condivide
    i nostri valori voglia intromettersi nella guerra criminale in
    corso in Ucraina”, ha detto. “Se comunque qualcuno stesse
    considerando la possibilità di unirsi alle forze russe, il mio
    messaggio è chiaro: non andateci perché non c’è ritorno.
        Chiunque imbracci le armi contro una nazione libera, contro
    l’Ucraina libera, imbraccia le armi contro l’Estonia e commette
    un crimine che noi non perdoneremo”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte