• Coriano. ?Niente patrocinio al Summer Pride, in scena la politica del pregiudizio

    Condividi l'articolo

    Pronta la risposta del Pd di Coriano all’intervista rilasciata dal sindaco Domenica Spinelli al nostro giornale. E nonostante la Spinelli avesse cercato di abbassare i toni e dare il giusto peso ad una vicenda sulla quale si era fatto tanto rumore per nulla, a distanza di poche ore la voce del pd di Coriano è tornata a farsi sentire bacchettando la sindaca per non aver concesso un patrocinio non richiesto al Summer Pride. “Certi patrocini – ci hanno tenuto a precisare – vanno dati anche senza esser richiesti”. La vicenda ha dell’incredibile tanto è assurda. E secca la Spinelli ha commentato: “tutta questa storia la dice lunga sulla differenza tra chi opera per tutelare i diritti e chi lo fa per ottenere consensi. Sulla differenza tra chi decide per il bene di un territorio e chi parla sempre e soltanto per partito preso. La differenza tra chi crede in quello che fa e chi lo fa tanto per farsi bello. La differenza tra chi dialoga con tutti per risolvere i problemi e chi altro non fa che portare avanti i propri pregiudizi. Per concedere qualcosa, e vale in diversi ambiti della vita dell’essere umano (!) occorre che ci sia qualcuno che la chieda. In questo caso la richiesta di un patrocinio gratuito sarebbe dovuta passare per una delibera di giunta”.