Bonus mamma di 800 euro anche alle straniere. Inps: «Lo paghiamo con riserva»

Mar 27, 2018

  • Condividi l'articolo

    L’Inps sta pagando da febbraio il premio alla nascita di 800 euro una tantum, anche alle mamme straniere con qualsiasi permesso di soggiorno che hanno avuto un figlio, ottemperando alle sentenze dei mesi scorsi che hanno dichiarato illegittima l’esclusione delle straniere senza permesso di lungo soggiorno. Lo afferma l’Inps, precisando che “i premi verranno corrisposti con riserva di ripetizione se, all’esito del giudizio di impugnazione del citato provvedimento giudiziale da parte dell’Istituto, emergerà un diverso orientamento giurisprudenziale”.
    “Il riesame della domanda sarà effettuato su istanza della richiedente da presentarsi alla Struttura territoriale competente – spiega l’Inps -. I premi verranno corrisposti con riserva di ripetizione se, all’esito del giudizio di impugnazione del citato provvedimento giudiziale da parte dell’Istituto, emergerà un diverso orientamento giurisprudenziale”. Ansa

  • San Leo. Incidente all’incrocio, traffico in tilt

    San Leo. Incidente all’incrocio, traffico in tilt

    Incidente tra una Fiat e una Kia stamane a Pietracuta all'intersezione per San Leo. Tre le persone coinvolte. Sul posto un'automedica, due ambulanze, i Vigili del fuoco e i Carabinieri. Traffico in tilt.