Rom rubano al supermercato sfruttando anche i figli, fermate 3 donne

Le indagini sono partite grazie alla denuncia dell’amministratore delegato del Maury’s di Bastia Umbra: per il supermercato ingenti perdite negli anni, almeno 300-400 euro al giorno. Dipendenti minacciati dalle donne, le quali danneggiavano le loro auto per intimorirli ulteriormente

Grazie agli agenti del commissariato di Assisi è stata fermata finalmente la banda di donne rom che non si facevano alcuno scrupolo ad usare bambini per compiere i loro furti all’interno dei supermercati.