Rimini. Per SCM numeri in forte crescita in Germania. Bilancio record a Holz-Handwerk 2018

RECORD DI AFFLUENZA

A HOLZ-HANDWERK PER SCM

 

Il colosso italiano del legno si conferma partner strategico nel

mercato tedesco con un +35% di ordini e un +20% di nuovi tecnici

Grande successo e record di visitatori per SCM nella quattro-giorni di Holz-Handwerk, l’appuntamento internazionale di riferimento per i professionisti del legno e del serramento, che dal 21 al 24 marzo ha richiamato alla Fiera di Norimberga oltre 111mila presenze.

SCM, che si è distinta per il suo elegante e raffinato stand bianco e blu di oltre 1300 metri quadrati, tra i più affollati nel corso dell’evento, ha registrato un aumento esponenziale di visite da parte di professionisti business e appassionati, compresi anche molti giovani studenti, desiderosi di scoprire le ultime tendenze del settore.

Aumentati notevolmente, rispetto all’edizione del 2016, gli ordini, le trattative e i contatti, in linea con il trend più che positivo registrato da SCM su un mercato importantissimo a livello internazionale come quello tedesco: un incremento del portafoglio ordini del 35 per cento solo nell’ultimo anno, come sottolineato dal Direttore di SCM Germania, Uwe Kosok, nel corso del Press Meeting organizzato dal colosso italiano del legno.

“SCM, presente in Germania da trent’anni, sta registrando oggi una forte crescita in questo paese – ha raccontato Kosok alle decine di giornalisti arrivati per l’occasione da tutto il mondo -. Il mercato in Germania, per quanto riguarda il settore del legno e serramento, sta vivendo un ottimo momento e SCM, leader mondiale del settore dagli anni ’60, continua a distinguersi per la sua capacità di offrire la più ampia gamma di prodotti a livello mondiale, dalle macchine per il falegname ai centri di lavoro a controllo numerico per la lavorazione sia del massello che del pannello”.

La straordinaria crescita di SCM nel mercato tedesco ha portato anche ad un aumento delle assunzioni. “Nel 2017 abbiamo accolto nella nostra squadra un 20 per cento in più di nuovi tecnici, rispetto al 2016 – ha sottolineato ancora Kosok – con l’obiettivo di essere sempre più partner qualificati, non solo fornitori, per i nostri clienti”.

A Holz-Handwerk, SCM ha fatto scuola con un Digital Hub d’eccezione che ha presentato le nuove soluzioni digitali di Maestro Digital Systems, mostrando come il lavoro dei professionisti del legno e serramento possa diventare sempre più smart, semplice e veloce, indipendentemente dal know-how dell’operatore, garantendo sempre qualità, versatilità e precisione. In particolare hanno riscosso grande apprezzamento gli occhiali 3D per l’assistenza tecnica remota, Maestro Smartech, e il nuovo pannello operatore multitouch eye-M, perfettamente integrato con le tecnologie SCM.

Tra le decine di tecnologie esposte in fiera, a catturare maggiormente l’attenzione dei professionisti sono stati i centri di lavoro dedicati ai produttori di porte e finestre, in particolare la nuova accord 42 fx, e la linea di soluzioni “all-in-one-technology” morbidelli, con in prima linea i centri di lavoro per la foratura e fresatura del pannello m100 e m200 e il modello p200 che aggiunge a queste funzioni una bordatura senza paragoni sul mercato.

Grande curiosità da parte del pubblico internazionale accorso a Norimberga anche per la nuova gamma di presse presentata da SCM proprio a Norimberga per soddisfare a 360 gradi tutte le fasce di mercato, e gli impianti per il finishing con il robot spruzzatore superfici.

Il press kit SCM dedicato a tutte le novità presentate a Holz-Handwerk e una selezione di immagini dell’evento sono disponibili nell’area press SCM: www.scmgroup.com/press