Rimini. Capodanno all’insegna della sicurezza: sequestrati botti

Capodanno all’insegna della sicurezza grazie alla Questura di Rimini e ai controlli per aumentare il livello di sicurezza.
La Polizia di Stato di Rimini, la Municipale e la Guardia di Finanza, hanno sequestrato bengala, razzi lunghi oltre il mezzo metro, fontane di luci e fuochi d’artificio di vario genere, oltre a materiale elettrico non conforme alle norme di legge.
Le diverse centinaia di pezzi sequestrati, perché privi della certificazione che ne autorizza il commercio, erano in vendita in un negozio gestito da un cittadino di origine cinese di 32 anni. Per il materiale elettrico posto sotto sequestro il gestore dell’esercizio rischia una multa fino a 50mila euro.

(foto generiche e d’archivio)