Riccione. Travolse e uccise 17enne con l’auto: patteggia due anni, pena sospesa

Travolse e uccise lo studente 17enne Francesco Malpassi nel 2016. Il giovane frequentava l’istituto alberghiero Savioli di Riccione e stava tornando a casa in sella al suo Scarabeo, quando lungo la sua strada aveva incrociato una Jeep Cherokee che viaggiava nella direzione opposta. Era stato travolto in pieno dall’auto, che stava eseguendo una manovra di sorpasso in via Gambadoro, nella frazione di Santa Maria in Pietrafitta. Per il ragazzo non c’era stato nulla da fare. Un dramma che aveva sconvolto tutta San Giovanni in Marignano, ma anche naturalmente Riccione dove stavano tanti suoi amici. Nelle scorse settimane il 62enne conducente della Jeep ha patteggiato davanti al giudice del tribunale di Rimini una condanna a due anni di reclusione, con la sospensione condizionale della pena.