RICCIONE. TRANS BRASILIANO AGGREDITO DA GANG POLACCA

Un trans di nazionalità brasiliana residente a Riccione è stato aggredito e violentato da un gruppo di tre ragazzi polacchi di cui aveva accettato il passaggio in auto in cambio di una prestazione sessuale. La gang l’ha infatti rinchiuso in un casolare della zona di Gradara dove il sudamericano è stato picchiato, rapinato, sottoposto ad abuso corporale.

Abbandonato sulla strada per Gabicce, la vittima è stata soccorsa da un passante. Dalla stanza dell’ospedale ha denunciato per lesioni personali e violenza sessuale gli autori della brutale azione che sono stati individuati dai carabinieri.

Salvatore Occhiuto