Riccione. Titolare di agenzia di assicurazioni simula di essere rapinata. Si becca denuncia

Denuncia per simulazione di reato a carico di una riccionese di 30 anni titolare di una agenzia di assicurazioni. Lunedì scorso cha denunciato una rapina che ha appena subito, dice, mentre si trovava nella sua agenzia di assicurazioni. I rapinatori avrebbero estratto i coltelli intimandole di tirare fuori tutti i soldi che aveva in cassa. Appena ha chiuso l’agenzia è corsa in caserma quando di solito si telefona immediatamente alle forze dell’ordine: questa calma ha insospettito i carabinieri che hanno immediatamente controllato le immagini delle telecamere della zona e nessuno sarebbe entrato. Il motivo dell’invenzione sarebbero dei problemi economici della giovane, e in una scadenza che doveva assolutamente pagare. Così ha simulato la rapina.