Riccione. Spacciatore 32enne barese arrestato e subito liberato dal giudice per ”tenuità del fatto”

La cosa ha sospeso molti, ma soprattuto i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Rimini che, lunedì era, assieme all’unità cinofila della Polizia Municipale di Riccione hanno arrestato uno spacciatore mentre stava distribuendo morte, ovvero una dose di droga. Il malvivente è un pregiudicato 32enne di Bari, già attenzionato dai Carabinieri di Rimini. Nella perquisizione del suo appartamento, situata nel centro storico di Rimini, sono stati rinvenuti 5 grammi di cannabis ed 1 grammo di cocaina. Arrestato lunedì sera, processato martedì mattina è stato rimesso in libertà perché il giudice ha ritenuto che il fatto fosse irrisorio, quindi scagionato per via della tenuità del fatto. I dubbi di molti rimangono,