Riccione. Scolaresca in uscita alla scoperta dell’ambiente e del porto

La cura dell’ambiente come impegno civico quotidiano. E’ questo l’obiettivo del progetto scolastico portato avanti da una classe quarta della scuola primaria “ Marina Centro” oggi inoccasione di una uscita all’aperto per incontrare l’Associazione “Martin Pescatore” e il Centro di Buon Vicinato “ Amici del Porto”. Ad accogliere gli alunni, che seguono il progetto in classe e all’aria aperta in collaborazione con il Centro di Documentazione del Comune di Riccione, c’erano l’assessore ai servizi educativi Alessandra Battarra e l’assessore al demanio Andrea Dionigi Palazzi.

Dalle azioni e buone abitudini di salvaguardia dell’acqua del mare, alla cura e manutenzione del porto fino alla vita di mare, le tradizioni marinare e le mansioni che sono chiamati a svolgere gli uomini di mare, gli studenti hanno potuto ascoltare oggi la voce dei diretti protagonisti. Iniziative incoraggiate dall’amministrazione attraverso numerose uscite degli scolari nella zona portuale e la installazione, nei mesi scorsi, del dispositivo mangia plastica sempre attivo e funzionante del Seabin in zona porto.