RICCIONE. SABRINA VESCOVI “LAVORO PRIMA SPIA DEL NUOVO GIORNO”

buy generic proscar uk Dalla pagina facebook di Sabrina Vescovi candidato sindaco

http://topproducerlasvegas.com/2016/05/understanding-the-market/ Nel tempo che corre ad ogni primo maggio riemergono contraddizioni, problemi, dolori e speranze. Dopo anni molto duri stiamo cercando di ripartire, nella consapevolezza che la prima spia di un nuovo giorno sarà la capacità di tornare a generare lavoro.

enter Il nostro capitale più produttivo e prezioso sono le persone, e tra queste i giovani. Lasciare inoperosi questi capitali è un reato civile e morale. Dobbiamo ritrovarci, dar vita, subito, a una redistribuzione del lavoro che c’è.

È senza senso e senza futuro un Paese dove gli adulti non sentono l’urgenza etica di far spazio ai loro giovani. Con la concretezza di quella fraternità civile che abbiamo posto al centro dell’umanesimo moderno, un valore essenziale nei momenti più difficili.

Ne siamo stati capaci dopo catastrofi naturali e civili, dobbiamo esserlo oggi per uscire da questa crisi di lavoro che non sta facendo meno vittime. Ed è qui che il concetto di comunità diventa fondamentale.

La Festa di oggi non può non ricordarci che senza lavoro non riusciamo più a parlare bene gli uni con gli altri. È un cortocircuito. Il lavoro è il “verbo” della grammatica sociale, ci lega e ci mette in relazione.

Quando troppa gente resta fuori dal mondo del lavoro molte “parole” perdono significato sociale, si svuotano. Il nostro discorso collettivo diventa sterile. C’è una nuova grammatica di cui ha bisogno anche questa città, oggi sfibrata e vogliosa di ritornare a guardarsi negli occhi.

Riccione in questa giornata di sole guarda ad un futuro più sereno, migliore, ad una nuova stagione.

Buon 1 maggio a tutti