RICCIONE (RN): CARABINIERI – NR. 1 ARRESTO E 2 DENUNCE IN STATO DI LIBERTA’

RICCIONE (RN): CARABINIERI – NR. 1 ARRESTO E 2 DENUNCE IN STATO DI LIBERTA’ .

______________________________________________________________________________________

 

Nella decorsa nottata, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, i militari di questo Comando di Compagnia, svolgevano le seguenti attività:

a.     traevano in arresto:

            R. M. J. L., 21 enne, pregiudicato, spagnolo, in italia s.f.d., in ottemperanza all’ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Civitavecchia, dovendo lo stesso scontare anni 1, mesi 6 e giorni 12 di reclusione a seguito di condanna definitiva per detenzione e spaccio stupefacenti.

b.     deferivano in stato di liberta’:

            O. A., 22 enne residente a Misano Adriatico, poiché ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di arma. Nella circostanza, personale della Stazione Carabinieri di Misano Adriatico, procedeva al controllo – lungo il tracciato della ss 16 – dell’indagato –in transito lungo la predetta arteria viaria a bordo della propria autovettura – trovandolo in possesso di un manganello sfollagente, sottoposto a sequestro;

            D. V. 35 enne da Matera,  in regime degli arresti domiciliari presso la cooperativa sociale “cento fiori” di Montescudo-Montecolombo, poiché ritenuto responsabile di detenzione e spaccio di stupefacenti. Nella circostanza, i Carabinieri della locale Stazione, acclaravano che l’indagato – durante una uscita autorizzata dalla citata struttura – aveva acquistato stupefacente tipo eroina, cedendone successivamente una modica quantita’ ad altro giovane coetaneo  anch’esso in regime degli arresti domiciliari presso la cennata comunità.  

 

Ø segnalavano alla competente autorità amministrativa due assuntori di stupefacenti poiche’ trovato in possesso di complessivi gr. 1,2 di “marijuana”;

 

Ø elevate sanzioni amministrative per un totale di euro 850,00 circa;

 

Ø sottoposti a controllo 35 auto/motoveicoli e 49 individui.