Riccione. Rapporto prof-15enne, il legale della famiglia: “Chi sa qualcosa si faccia avanti”

I genitori della 15enne che avrebbe avuto rapporti sessuali con il suo insegnante, hanno deciso di non fare domande alla figli e ora sarebbe seguita da uno specialista. “Non siamo a conoscenza dei fatti – dicono il padre e la madre della 15enne alla stampa – perché l’indagine è ancora aperta e non vogliamo turbare ulteriormente nostra figlia con le domande. La prolungata esposizione mediatica di questa vicenda le sta procurando un grave turbamento. E’ necessario ricordare che nostra figlia è una vittima, minorenne d’età”. Poi un appello: “Chiunque sia a conoscenza di fatti utili a fare chiarezza su questa triste storia, non abbia timore di rivolgersi alla polizia o al nostro legale” ovvero l’avvocato Alessandro Sarti.