Riccione. Problemi tecnici all’aereo, avvocato riccionese protagonista. “Appena atterrati le ruote sono scoppiate”

C’erano anche due riccionesi bloccati alle isole Mauritius, dopo che il loro volo intercontinentale ha fatto ritorno in aeroporto per un’avaria al motore, dopo un’ora che era decollato. Il volo charter Meridiana IG 3811 diretto a Roma, dopo essere partito ha dovuto far rientro nello stesso aeroporto Seewoosagur Ramgoolam, per un atterraggio di emergenza. Questo il messaggio whatsup che racchiude tutta la frustrazione di una situazione potenzialmente molto preoccupante. “Mezz’ora dopo la partenza il comandante ha annunciato il ritorno verso lo scalo di Mauritius per non meglio precisati problemi tecnici. Da quanto ci ha riferito il personale di bordo siamo atterrati solo con un motore. Appena atterrati le ruote sono scoppiate, a causa del peso dell’aeromobile peraltro carico di carburante”. A inviare il messaggio è un avvocato di Riccione protagonista con la compagna della odissea che si concluderà soltanto oggi con l’arrivo della coppia a Roma. Tanti disagi, tanta paura, ci si augura un pronto lieto fine.