Riccione. Paralizzato torna a camminare grazie a un esoscheletro: il “miracolo” del riccionese Emilio Brioli

Un esoscheletro dopo 15 anni sulla carrozzina gli ha ridato la possibilitò di camminare: è la commovente storia del riccionese Emilio Brioli, classe 1972, che per la prima volta dopo un tragico incidente ha fatto178 passi. Era il 2002, quando di ritorno a casa, in prossimità di Casalecchio di Rimini, era stato investito da un’auto pirata, da lì la paralisi. Ora invece questa sorta di miracolo, che di miracoloso non ha nulla però, perché ha ridare la possibilità di camminare all’uomo è la tecnologia e la sapiente guida del primario Elvira Morrone  dell’ospedale di Santarcangelo.

(foto d’archivio)