Riccione. Obesity day, il programma di oggi

Obesity Day, giornata di sensibilizzazione sul problema dell’obesità: anche quest’anno la Polisportiva Riccione abbraccia l’iniziativa di ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica), con il patrocinio del Comune di Riccione, dell’Ordine dei Medici di Rimini e di AUSL Romagna

Martedì 10 ottobre dalle ore 16 allo Stadio del Nuoto di Riccione un pomeriggio di incontri con i medici di ADI. A seguire camminata con gli esperti del movimento e aperitivo con prodotti tipici a cura dell’Istituto Alberghiero Savioli

Anche quest’anno la Polisportiva Riccione abbraccia l’iniziativa di ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) ospitando nella sala conferenze dello Stadio del Nuoto di Riccione (via Monte Rosa, 60) le iniziative legate all’Obesity Day, giornata di sensibilizzazione sul problema dell’obesità giunta alla 16esima edizione. Appuntamento fissato per martedì 10 ottobre alle ore 16 per l’evento che gode del patrocinio dell’Ordine dei Medici di Rimini, del Comune di Riccione e dell’Ausl Romagna, organizzato da ADI con la collaborazione della Polisportiva Riccione e dell’Istituto Alberghiero “Savioli” di Riccione.

L’edizione 2017 dal titolo “Salute in forma – Dieta mediterranea regionale”, è aperta a tutta la cittadinanza. I lavori si apriranno alle ore 16 con l’introduzione della dottoressa Stefania Raimondi, Medico dello Sport e consigliere ADI Emilia Romagna, a seguire (16,10) il saluto delle autorità. Alle 16,30 si inizierà a discutere di sana alimentazione con il presidente di ADI Emilia Romagna, Leone Arsenio, che porta all’attenzione un tema molto caro: “Dieta mediterranea in Emilia Romagna: come districarsi fra tagliatella e mortadella?”. Alle 17,30 si aprirà sul tema un dibattito pubblico, moderato dalla dottoressa Stefania Raimondi.

Alle 18 partirà dallo Stadio del Nuoto una camminata guidata da esperti del movimento. Alle 19 è previsto il rientro e un aperitivo con prodotti tipici a cura dell’Istituto Alberghiero Savioli.

L’evento è gratuito e tutti sono invitati a partecipare.