Riccione. Notizie nere per i bagnini: niente legge, le loro attività andranno a bando

Notizie nere per i bagnini. Niente legge sulle concessioni balneari, con l’Italia che rischia la procedura d’infrazione europea e i bagnini e gli altri operatori balneari che potrebbero vedere le loro attività andare a bando già fra il 2018 e il 2019. Non solo: chiunque potrebbe impugnare davanti a un giudice il rinnovo fatto per la concessione di questa o quella attività di spiaggia, e i giudici non potranno che disporre che si facciano le gare per le concessioni.