Riccione. Maxisequestro di droga grazie al fiuto del labrador Arthur

La brillante operazione antidroga dei carabinieri? Molto del merito oltre che naturalmente alla bravura degli uomini, va al fiuto dei cani! Da Pesaro sono infatti intervenute due unità cinofile e Arthur, un labrador di sette anni, ha fatto il resto nell’abitazione di Antonio Totaro, 51 anni, originario di Torino, ma da tempo trasferitosi a Coriano, dove i carabinieri hanno scoperto la droga.  400 grammi di hashish oltre a 8mila euro in contanti. E ancora in altro luogo ben 7,8 chili di hashish, della stessa identica qualità di quella rinvenuta in cucina, e tre etti di marijuana. Il soggetto aveva anche 3.45 grammi di Mdma e undici francobolli di Lsd oltre a due bilancini di precisione. I militari hanno trovato altri 5mila euro in contanti per un ammontare complessivo di 13mila euro poi sequestrati.