Riccione. Le attività del Museo del territorio dedicate alle scuole

Anche per l’anno scolastico in corso il Museo del Territorio di Riccione è presente con attività ed iniziative rivolte alle scuole primarie di Riccione, Rimini, Cesenatico, Gabicce Mare e Pesaro, ed è attivo con un dettagliato programma di proposte didattiche volte ad approfondire e a far vivere aspetti e accadimenti importanti della storia dell’uomo e del suo evolversi sulla terra.

Un programma pensato per raccontare e far ri-vivere il cammino che l’umanità ha percorso per giungere fino all’età romana, attraverso un calendario di iniziative che trova nella pratica del laboratorio il momento centrale che consente di partecipare attivamente, di costruire, di star dentro, anche fisicamente grazie alle attività manuali, il percorso dell’evoluzione.

La didattica proposta, sempre in intesa con le insegnanti e con le dirigenze didattiche, prevede una prima parte di narrazione, per poi procedere con una seconda parte di partecipazione attiva attraverso le attività di laboratorio.

Tra le tante attività sono in programma la costruzione della capanna preistorica – dove i ragazzi sono chiamati a costruire realmente una capanna in miniatura utilizzando le stesse materie del tempo: legno, argille e fibre vegetali; l’arte rupestre e la ritualità nella preistoria: in l’invito è ad inscenare un rito utilizzando colori in polvere naturali molto simili a quelli impastati dai nostri progenitori; l’origine della Terra e la riproduzione di alcuni fossili, un laboratorio finalizzato alla realizzazione di alcuni semplici “fossili” fatti a mano.

Inoltre viene raccontato agli studenti della tintura naturale e dell’arte del mosaico, oltre all’utilizzo dei cereali a partire dall’età neolitica e successivamente i ragazzi vengono messi alla prova con una macina e un pugno di granaglie.

Visto l’alto numero di adesioni al progetto delle diverse dirigenze scolastiche, si può affermare che l’attività didattica del Museo del territorio per l’anno scolastico 2017 – 2018 ha avuto, ancora  una volta, un’ottima accoglienza. Le attività proposte vedono la partecipazione di oltre 800 alunni, molti dei quali coinvolti in più giornate durante il corso dell’anno scolastico.

Oltre ai laboratori e alle visite guidate alle collezioni archeologiche, gli operatori del Museo del territorio sono impegnati periodicamente nelle visite ai vari istituti scolastici di Riccione per offrire una proposta didattica quanto più coinvolgente e divertente.