Riccione. L’avanzo ancora disponibile proveniente dal bilancio 2017 ammonta ad 400.000 euro

Come previsto dall’art.75 del d.Lgs n.167/2000 che ne indica al 31 luglio il termine di scadenza per la presentazione in consiglio comunale, la giunta ha approvato l’assestamento in considerazione dei risultati positivi raggiunti sui fondi accantonati, sul pareggio di Bilancio e sulle coperture finanziarie dei lavori pubblici. Nello stesso documento si è dato atto dell’esistenza del debito fuori bilancio ereditato dalle precedenti amministrazioni di cui si è discusso nell’ultimo Consiglio Comunale del 21 Giugno.

“L’avanzo ancora disponibile proveniente dal bilancio 2017 ammonta ad 400.000 euro – conclude l’assessore Santi – a conferma della gestione oculata e dei risultati positivi raggiunti da questa amministrazione e che, come dimostra la stessa manovra della variazione al bilancio, sono rivolti principalmente a dare risposte alle esigenze dei cittadini. Mettere insieme i progetti in corso per realizzarli concretamente, come detto in campagna elettorale, è la strada che stiamo percorrendo per dare gambe e finanziamento a importanti opere in cantiere. Un lavoro paziente e meticoloso per il quale ringrazio la professionalità del personale degli uffici settore Tributi guidato dalla dottoressa Cinzia Farinelli”.