Riccione. La Dany Riccione in trasferta non supera l’ostacolo Selene (76-69). Il sogno playoff si allontana

Sant’Agata sul Santerno resta amara per la Dany Riccione che sul parquet della Selene Basket perde partita (76-69) e una bella fetta di chance nella corsa ai playoff. Già sconfitti a domicilio dal Sant’Agata nella gara di andata, i Dolphins di coach Maurizio Ferro scivolano ora all’8° posto in classifica a due vittorie di distanza dalla quinta piazza che vale la post-season. A sole 4 gare dalla fine della regular-season servirebbe davvero un’impresa per continuare a sperare nella promozione. Di certo la Dany se l’è giocata contro un avversario ostico e in ottima condizione e alla fine la differenza l’hanno fatta davvero pochi singoli episodi. Primo quarto difensivamente molto solido per Riccione che chiude avanti di 2 concedendo al Selene soltanto 16 punti ma è nel secondo periodo che i padroni di casa riescono ad aumentare i giri del motore e si va all’intervallo lungo sul 35-31 (parziale di +6 per la formazione ravennate. Il match prosegue sui binari dell’equilibrio a ulteriore conferma che entrambe le squadre in campo sono ben consapevoli dell’importanza della posta in palio con i Dolphins che non mollano e restano aggrappati alla partita (-2 alla terza sirena) trascinati dal solito encomiabile capitan De Martin (33 punti alla fine). Ci si gioca tutto negli ultimi 10 minuti in cui sono un pizzico di lucidità in più per i padroni di casa e la stanchezza di un roster riccionese ridotto all’osso a scrivere il risultato finale (76-69). Il Selene Sant’Agata continua così a sperare nei playoff mentre la Dany ha comunque il dovere di provarci fino alla fine. Il campionato si ferma per le festività pasquali, prossimo appuntamento alla palestra di via Forlimpopoli venerdì 6 aprile (ore 21) contro l’Argenta che si sta giocando la promozione diretta in C Silver.

 

SELENE S.AGATA-DANY DOLPHINS RICCIONE                  76-69

 

S.AGATA: Pasquali 19, Pirazzini 4, Vignudelli 7, Camorani 15, Trerè 5, Gaddoni, Carlotti 3, Mastrilli, Caprara 8, Baldrati 15, Regazzi. All. Ricci Maccarini

DANY RICCIONE: Egbutu 4, Zaghini 5, Mazzotti 9, Pierucci, Brattoli 2, Casadei ne, Ambrassa 6, De Martin 33, Amadori 10. All. Ferro

ARBITRI: Benatti di Medolla e De Santis di Carpi

Parziali: 16-18, 35-31, 57-55