Riccione. La 22enne non è più sicura di essere stata stuprata

Come del resto anticipato già nell’imminenza dei fatti, la versione della giovane canadese di 22 anni che ha denunciato di essere stata stuprata andrà vagliata a fondo. A quanto pare infatti la ragazza non sarebbe più così certa dei fatti e non ricorderebbe se la violenza sia avvenuta o meno. In riviera per una vacanza studio, è stata sentita di nuovo ieri mattina dai poliziotti della Squadra mobile che stanno con fatica cercando di capire che cosa sia davvero succeso la notte di domenica scorsa in spiaggia a Riccione. Di certo si è presentata mezza nuda e senza scarpe in un hotel della Perla. Ma non sa dove e quando ha incontrato il giovane sconosciuto che avrebbe abusato di lei, nè rammenta di essere scesa in spiaggia. In una immagine di una delle telecamere della zona viene ripresa mano nella mano con un giovane: lo stanno cercando. Forse a quel punto si capirà qualche cosa in più.