Riccione. Il vento provoca black out a Riccione e Misano

Il maltempo della scorsa notte, nonostante la sua eccezionalità, non ha per fortuna provocato danni gravi a cose o persone ma esclusivamente tantissimi tronconi di piante spezzate sia lungo i viali che nei parchi cittadini. I problemi più importanti sono stati riscontrati in viale Torino, dove gli operai di GEAT hanno dovuto abbattere sei tamerici spaccati in due (verranno sostituiti prima dell’estate). Due squadre di tre uomini ciascuna dotate di due cestelli saranno al lavoro per tutta la settimana per tagliare i rami pericolanti prima lungo le strade e successivamente nei parchi dove in un primo tempo i rami verranno ammassati per poi essere raccolti.

E’ stata inoltre divelta una parte della copertura dello Stadio del nuoto e questa mattina si è immediatamente intervenuti per la messa in sicurezza dell’area e per effettuare le verifiche tecniche (l’impianto stamattina è stato chiuso al pubblico). Il danno alla copertura non compromette la fruibilità dell’impianto e già da oggi saranno effettuati i primi interventi a cura di GEAT per il ripristino dell’impermeabilizzazione.

Black out della pubblica illuminazione in varie zone a partire da San Lorenzo dopo mezzanotte. A Misano la frazione Belvedere è rimasta al buio per tutta la notte.