Riccione. FOTOCRONACA – SERVIZIO COORDINATO AD ALTO IMPATTO DEI CARABINIERI DI RICCIONE: ATTIVITÀ ANTIDROGA E CONTROLLI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE

SERVIZIO COORDINATO AD ALTO IMPATTO DEI CARABINIERI DI RICCIONE:

ATTIVITÀ ANTIDROGA E CONTROLLI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE

 

Allo scopo di contenere il fenomeno delle c.dd. “stragi del sabato sera”, aggravato tra l’altro dall’uso smodato di sostanze alcooliche e stupefacenti, tanto più tra i giovani utenti della strada, I Carabinieri della Compagnia di Riccione, durante il weekend, hanno intensificato l’azione preventiva sul territorio mediante mirate attività di controllo alla circolazione stradale – per la sicurezza di tutti gli utenti – ed hanno condotto numerosi servizi di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti.

Positivi, in termini di prevenzione, i risultati conseguiti nel corso dell’intero weekend, in cui i carabinieri hanno effettuato posti di controllo rinforzati sulle arterie principali della città, avvalendosi anche della collaborazione delle unità cinofile della Polizia Locale di Riccione. Inoltre sono stati condotti svariati servizi di osservazione e pedinamento che hanno portato all’arresto di alcuni spacciatori.

In particolare, in materia di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti:

  • a Cattolica, nel tardo pomeriggio, i militari della locale Tenenza sono riusciti a monitorare una nuova cessione di cocaina ad un giovane del luogo. L’arrestato, un napoletano domiciliato a Cattolica, aveva con se una dose dal peso di circa 2 grammi, perfettamente confezionata. La sua attività di spaccio, però, è stata immediatamente stroncata dai carabinieri che, recuperato e sequestrato lo stupefacente, hanno provveduto ad accompagnare il soggetto presso il proprio domicilio e a sottoporlo al regime degli arresti domiciliari, come disposto dal P.M. di turno, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.
  • A Rimini, i militai del N.O.R. – Sezione Operativa di Riccione, hanno tratto in arresto un napoletano classe 72, pregiudicato trovato in possesso di un ingente quantitativo di marijuana. I carabinieri, dopo una lunga attività di perquisizione presso il domicilio dell’indagato, hanno rinvenuto svariate confezioni di marijuana, per un peso complessivo di circa 4 Kg, pronti per essere ceduti. Inoltre, nel corso della perquisizione, sono stati rinvenuti circa 1.500,00 euro in banconote di svariato taglio, provento dell’attività di spaccio. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto in attesa della celebrazione del rito direttissimo.  
  • I controlli hanno permesso inoltre di segnalare, alla competente autorità amministrativa, 4 assuntori di sostanza stupefacente, trovati complessivamente in possesso di 10 gr. di marijuana.

Relativamente all’attività di controllo della circolazione stradale, sono stati controllati 62 veicoli e 81 persone. 21 alcooltest sono stati eseguiti ed in nr. 2 casi hanno portato al ritiro immediato della patente di guida. Elevate, inoltre, 3 contravvenzioni per infrazioni varie al codice della strada.