Riccione. Eventi al Museo

La Galleria d’arte Villa Franceschi e l’Assessorato al Turismo,Sport,Cultura,Eventi del Comune di Riccione sono lieti di invitarvi alla terza edizione di conversazioni d’arte  IL CLASSICO NEL CONTEMPORANEO dal titolo IL CORPO NELL’ ARTE E L’ARTE DEL CORPO.  Quattro incontri, dal  19 novembre  al  10 dicembre 2017,  per addentrarci insieme a prestigiose personalità del panorama culturale italiano, nella scoperta delle infinite possibilità del corpo in campo artistico, nel passato e nel presente. Fino a giungere all’utilizzo del corpo stesso come espressione d’arte.

 

 

Domenica 19 novembre  ore 16.30   –  Palazzo del Turismo  P.le Ceccarini,11

Flaminio Gualdoni

LE REGOLE DEL CORPO

da Leonardo da Vinci a Piero Manzoni

 

Domenica 26 novembre  ore 16.30   – Palazzo del Turismo  P.le Ceccarini,11

Rachele Ferrario

TERRITORIO FRANCO

il corpo in Carol Rama,Carla Accardi, Giosetta Fioroni e Marisa Merz

 

Domenica 3 dicembre  ore 16.30   – Palazzo del Turismo  P.le Ceccarini,11

Demetrio Paparoni

LA FIGURA DI CRISTO NELL’ARTE

da Grünewald a Yves Klein, da Rosso Fiorentino a Andy Warhol

 

Domenica10 dicembre  ore 16.30   – Palazzo del Turismo  P.le Ceccarini,11

Paolo Fabbri

SEGNI INDELEBILI

l’ artificazione del tatuaggio

 

 

Ingresso libero

 

 

Per visualizzare il programma completo dell’iniziativa cliccare sul link sottostante

IL CLASSICO NEL CONTEMPORANEO. IL CORPO NELL'ARTE E L'ARTE DEL CORPO

IL CLASSICO NEL CONTEMPORANEO. IL CORPO NELL’ARTE E L’ARTE DEL CORPO

domenica 19 novembre – domenica 10 dicembre 2017 ore 16.30 Palazzo del Turismo – Torna una nuova edizione delle conversazioni d’arte IL CLASSICO NEL CONTEMPORANEO. Quest’anno con  IL CORPO NELL’ARTE E L’ARTE DEL CORPO si intende analizzare il corpo umano stesso, nelle sue varie figurazioni artistiche: un argomento carico di suggestioni e spunti di riflessione, che il passato consegna all’età contemporanea come mistero non ancora risolto. Si cercherà perciò di analizzare come gli artisti, nel corso dei secoli, abbiano saputo esprimere e interpretare nelle proprie opere la pregnanza del corpo, sia come raffigurazione personale che nella sua valenza simbolica e sociale, sino a raggiungere l’estremo di utilizzare il corpo stesso come strumento vivo di espressione e quindi come forma d’arte.

Calendario conversazioni:   19/11 FLAMINIO GUALDONI, LE REGOLE DEL CORPO da Leonardo da Vinci a Piero Manzoni;   26/11 RACHELE FERRARIO TERRITORIO FRANCO il corpo in  Carol Rama,Carla Accardi, Giosetta Fioroni e Marisa Merz;  3/12 DEMETRIO PAPARONI LA FIGURA DI CRISTO NELL’ARTE da Grünewald a Yves Klein, da Rosso Fiorentino a Andy Warhol; 10/12 PAOLO FABBRI SEGNI INDELEBILI l’artificazione del tatuaggio

Ingresso libero