Riccione. Educazione stradale con la Polizia Locale sul territorio

Educazione stradale con 

la Polizia Locale sul territorio

 

Raffaelli “I bambini sentinelle delle migliori pratiche

anche nei confronti degli adulti”

 

 

Muoversi a piedi, conoscere i percorsi pedonali e ciclabili del territorio. L’educazione stradale dai banchi di scuola scende in città a contatto con l’ambiente quotidiano. Ad aprile torna il progetto denominato “Percorsi” rivolto agli alunni delle classi terze e quarte delle scuole primarie di primo grado. Il progetto parte dall’osservazione del territorio per fasi si che in tutti gli ambienti, compreso quello stradale, i bambini acquisiscano le principali regole per muoversi a piedi in città in completa sicurezza. Attraverso laboratori in strada la Polizia Locale ripropone alle scuole uscite sui percorsi pedonali e ciclabili del territorio. Ai ragazzi verrà indicato come arrivare a scuola, anche in auto con i genitori, utilizzando parcheggi alternativi nei pressi delle scuole per far comprendere quali siano i problemi derivanti da un errato sfruttamento del territorio quali inquinamento ambientale e acustico, traffico elevato con conseguente aumento dei tempi di percorrenza.

 

“ Con questa iniziativa – afferma l’assessore alla Polizia Municipale On. Elena Raffaelli – viene stimolato il contatto degli alunni e delle loro famiglie con la Polizia Locale così come l’apprendimento dei corretti comportamenti del piccolo pedone. Alcune semplici condotte per camminare in strada come l’uso del marciapiede, degli attraversamenti pedonali e ciclabili, il riconoscimento della segnaletica in una esperienza di gruppo con i compagni di scuola, diventano occasione di apprendimento direttamente su strada. Vogliamo sensibilizzare a partire dai banchi di scuola il rispetto delle regole e di comportamenti virtuosi. I bambini sono sentinelle delle migliori pratiche anche nei confronti degli adulti, per questo proseguiremo nel promuovere iniziative come queste”.

 

Sempre in tema di sicurezza stradale anche quest’anno torna il Bicifestival che con il patrocinio del Comune di Riccione si svolgerà sabato 30 marzo, in orario pomeridiano, nel piazzale adiacente al casello autostradale. Lungo percorsi stradali ai bambini in bicicletta verranno riproposte attività ludico- ricreative e percorsi a gincana con l’uso dei caschi. Anche in questo caso saranno coinvolti i bambini delle scuole primarie che, con il supporto della Polizia Locale, verranno avvicinati in maniera divertente alle basilari conoscenze del Codice della Strada.