Riccione. Difesa della costa, nuove risorse per la manutenzione della barriere soffolte a fine estate

Difesa della costa, nuove risorse per la manutenzione della barriere soffolte a fine estate

 

La stagione balneare parte in anticipo il 30 marzo

 

 

Un altro passo in avanti a difesa della costa. L’assessore al demanio Andrea Dionigi Palazzi ha incontrato questa mattina i tecnici della Agenzia Regionale per la Sicurezza Territoriale e la Protezione Civile per fare il punto sui prossimi interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione delle barriere soffolte. “ Per ripristinare la barriera soffolta con nuovi sacchi di sabbia in programma a stagione estiva conclusa – dichiara l’assessore Dionigi Palazzi – siamo soddisfatti per aver ottenuto, dalla somma complessiva di 800.000 euro prevista dal piano triennale della Regione per il biennio 2019 – 2020 a disposizione dei comuni della zona sud, un terzo circa dell’importo.Una risposta alle esigenze che avevo messo in rilevo per intervenire, anche a stagione terminata,a tutela della nostra spiaggia e degli operatori balneari”.

 

Per quanto riguarda infine il ripascimento con nuova sabbia,  i lavori sono in corso sia a nord del  porto canale che nella zona sud fino ai confini con Misano per essere ultimati entro le festività di Pasqua.

 

La stagione balneare estiva anche quest’anno parte in anticipo. L’inizio compreso nel periodo tra il 20 aprile e il 27 ottobre, come previsto dall’ordinanza balneare della Regione, viene stabilito al 30 marzo, in modo che le attività balneari e la città siano pronte ad accogliere al meglio i visitatori.