Riccione. Cattolica “sfida” la Perla ma la competizione al rialzo può solo essere positiva

Abbandonato dalla giunta Gennari l’accordo per i servizi associati finanziari, introdotto nel 2016 e della durata di tre anni oltre ai vigili. Tutto questo starebbe creando frizioni fra Cattolica e Riccione. Da qui le parole della Tosi: “Abbiamo subito alcune loro scelte ma ci siamo immediatamente riorganizzati”. Ma non finisce qui perché Cattolica vuole rilanciarsi e potrebbe pescare anche fra figure e uomini graditi a Riccioni andando ulteriormente a creare “attriti”. Vedremo: di certi una competizione al rialzo non può che fare bene alla gente e al turismo.